Blitz quotidiano
powered by aruba

Garlasco, sale su treno al volo e resta incastrata tra porte

GARLASCO – Ha provato a salire sul treno all’ultimo minuto ma è rimasta incastrata tra le porte. E’ il drammatico incidente avvenuto martedì mattina alla stazione di Garlasco, in provincia di Pavia. Protagonista una ragazzina di 15 anni ora ricoverata in gravi condizioni al Policlinico San Matteo di Pavia.

Il treno è quello che collega Vercelli a Pavia che ogni mattina la studentessa era solita prendere per recarsi a scuola. Martedì mattina, forse perché in ritardo, è corsa verso il treno ancora fermo in stazione proprio mentre il capotreno dava il fischio di partenza. E’ riuscita a infilare un braccio per aggrapparsi al corrimano e in quell’istante le porte si sono chiuse lasciandola incastrata. Il treno è poi partito lentamente e l’ha trascinata per diversi metri prima di riuscire a sganciarsi e finire a terra. Il tutto sotto gli occhi atterriti degli altri passeggeri, molti dei quali suoi compagni di scuola.

La giovane è stata poi soccorsa dal 118 e trasportata a Pavia, dove è stata operata d’urgenza per cercare di salvarle il braccio destro rimasto gravemente danneggiato nell’incidente. La polizia ferroviaria ha aperto un’inchiesta per appurare eventuali responsabilità nell’accaduto. Trenord ha altresì avviato un’indagine interna ma assicura: “Tutti i controlli sulla salita e discesa dei passeggeri sono stati eseguiti prima della partenza”.


TAG: ,