Cronaca Italia

Genova, Alessio Fraietta è morto. Lanciò il figlio dalla finestra per salvarlo da un incendio

Genova, Alessio Fraietta è morto. Lanciò il figlio dalla finestra per salvarlo da un incendio

Genova, Alessio Fraietta è morto. Lanciò il figlio dalla finestra per salvarlo da un incendio

GENOVA – Enza Sansone ha perso anche il marito: Alessio Fraietta, 47 anni, è morto nella notte tra giovedì e venerdì. Lo scorso 22 aprile aveva lanciato dalla finestra dell’appartamento di famiglia il figlioletto Giuseppe, di sei anni, sperando di salvarlo così dal rogo nella loro casa a Casella, nell’entroterra ligure.

Anche la moglie di Alessio, Enza, mamma di Giuseppe, si era lanciata dalla finestra, ma la sua caduta era stata attutita dai fili per stendere il bucato, e così si era ritrovata solo con delle ferite alle gambe e intossicata dal fumo, ma era stata dimessa dopo alcuni giorni.

Quel volo disperato era invece costato subito la vita al piccolo Giuseppe, che aveva subìto un trauma cranico nell’impatto al suolo ed era morto poche ore dopo l’arrivo all’ospedale pediatrico Gaslini.

Il padre di Giuseppe, Alessio Fraietta era ricoverato nel reparto di rianimazione da ormai quasi un mese ma le ferite riportate nella caduta si sono rivelate troppo gravi e l’uomo è morto nella notte.

To Top