Blitz quotidiano
powered by aruba

Genova, blitz carabinieri contro parcheggiatori abusivi FOTO

Blitz dei carabinieri al porto antico di Genova. Sei giovani senegalesi sono stati fermati ed è stato loro sequestrato "l'incasso" di 150 euro

GENOVA – Grande spiegamento di forze dell’ordine a Genova, nella zona del porto antico, contro i parcheggiatori abusivi. I carabinieri hanno fermato sei uomini senegalesi di età compresa tra i 30 e i 37 anni, cinque dei quali senza permesso di soggiorno.

I sei giovani, ci informa il quotidiano ligure Il Secolo XIX che ha anche ripreso il blitz, sono stati accompagnati nella caserma di Forte San Giuliano, per essere sottoposti agli accertamenti del caso e sono stati multati.

A loro sono anche stati sequestrati i soldi avuti dagli utenti del parcheggio: in tutto 150 euro circa, scrive il Secolo XIX. Gli immigrati irregolari sono stati denunciati e sono state avviate le procedure per l’espulsione.

Non è la prima volta che i carabinieri tentano di sgominare la banda di parcheggiatori abusivi di origine africana nella stessa zona di Genova. A fine dicembre due carabinieri sono finiti al pronto soccorso dopo essere stati circondati e presi a botte da almeno quaranta senegalesi accorsi a difendere un connazionale che già aveva aggredito a calci e pugni gli stessi carabinieri dopo che questi gli avevano notificato un provvedimento amministrativo per uso di stupefacenti.

Teatro della aggressione in quel caso era stata via Pré, la strada malfamata per eccellenza di Genova, un tempo base del contrabbando di sigarette operato da italiani del Sud, oggi occupata da stranieri, soprattutto africani.

I carabinieri sono stati sottratti al rischio di linciaggio dall’intervento di altre pattuglie di carabinieri e polizia e il senegalese è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Per guardare il video del Secolo XIX clicca qui. 

Immagine 1 di 6
  • Genova, blitz carabinieri contro parcheggiatori abusivi FOTO 6
Immagine 1 di 6

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'