Cronaca Italia

Genova, cadavere recuperato in mare: mistero sull’identità

Genova, cadavere recuperato in mare: mistero sull'identità

Genova, cadavere recuperato in mare: mistero sull’identità

GENOVA – A pochi metri dall’Isola delle Chiatte e dell’Acquario la Guardia costiera ha recuperato il cadavere di un uomo sui cinquant’anni. L’uomo era senza documenti. A segnalare il corpo che galleggiava in acqua è stato un passante. Tra le ipotesi più accreditate per ora la disgrazia o il suicidio. Adesso si cercherà di identificare il cadavere attraverso le impronte digitali.

Come racconta il Secolo XIX: A segnalare il corpo che galleggiava in acqua è stato un passante. A nulla sono valsi i tentativi di rianimare l’uomo: il personale del 118 ha tentato per oltre 30 minuti. Impossibile per ora stabilire come sia finito in mare: fra le ipotesi il suicidio o una disgrazia.

To Top