Cronaca Italia

Genova: perde il controllo della moto e muore sbattendo la testa sull’asfalto

Genova: perde il controllo della moto e muore sbattendo la testa sull’asfalto

Genova: perde il controllo della moto e muore sbattendo la testa sull’asfalto

GENOVA – Perde il controllo della moto, cade, sbatte la testa sull’asfalto e muore. E’ successo a Rivarolo, in via Al Ponte Polcever. Matteo Bargna, 44 anni, residente a Fegino, è morto durante la corsa in ambulanza verso l’ospedale.

Come scrive il Secolo XIX “secondo quanto ricostruito, nell’incidente non sarebbero coinvolti altri veicoli. Bargna, che lavorava come fabbro in diversi cantieri di Genova, stava tornando a casa dopo una giornata di fatiche. Era quasi arrivato a destinazione, lungo strade percorse centinaia di altre volte. Ma qualcosa questa sera è andato storto. Alcuni testimoni, che hanno assistito alla scena, l’hanno visto barcollare sulla moto, una Bmw R1200 GS”.

Lo schianto è stato molto violento e sull’asfalto sono rimasti i segni della frenata. La caduta allora potrebbe essere stata provocata da un malore o da un guasto, come l’esplosione di un pneumatico, oppure da una imperfezione del manto stradale. Sulla vicenda indaga la Municipale di Genova.

To Top