Cronaca Italia

Genova. Picchia il compagno con una chiave inglese: arrestata

ambulanza

GENOVA – Ha afferrato una chiave inglese e ha colpito alla testa il convivente più e più volte a Genova. L’uomo, 72 anni, è stato ricoverato per le gravissime ferite mentre la compagna, 52 anni, è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio. L’episodio è avvenuto la sera del 18 aprile, quando Hafida Tamiut si è scagliata contro il convivente Giancarlo Traniello nella loro casa del quartiere Prà a Genova.

Il quotidiano Il Secolo XIX scrive che l’uomo è stato ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale di Sampierdarena e che l’aggressione sarebbe scattata dopo l’ennesima violenta lite per futili motivi:

San raffaele

“La donna, Hafida Tamiut di origini francesi, arrestata dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio, è nel carcere di Pontedecimo. La lite sarebbe nata per futili motivi. A chiamare i carabinieri i vicini di casa che hanno sentito le grida dei due. La coppia non sarebbe nuova a litigi violenti. La donna avrebbe colpito il convivente dopo che l’uomo, già in condizioni precarie di salute, era caduto: il settantenne, soccorso dai medici del 118, aveva varie ferite in più parti del corpo e una frattura alla testa. Quando i carabinieri sono arrivati nell’abitazione la donna aveva ancora in pugno la chiave inglese”.

To Top