Blitz quotidiano
powered by aruba

Genova: picchiano tabaccaia di 77 anni per avere l’incasso

GENOVA – Sono entrati in tre, pistole alle mano. E non hanno esitato a picchiare una tabaccaia di 77 anni pur di avere gli incassi del negozio. E’ successo a Genova. I tre, italiani, sono stati identificati e arrestati. Ne parla Il Secolo XIX:

Rapina nel tardo pomeriggio di sabato in via Cordanieri, a Prà, ai danni di una tabaccaia di 77 anni: due giovani sono entrati nel negozio col volto coperto e le pistole in pugno e hanno minacciato la titolare per farsi consegnare tutto l’incasso. Al rifiuto della vittima, i due l’hanno picchiata e sono riusciti a portare via 2mila euro. Poi sono scappati a bordo di una macchina in cui li aspettava un complice. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia, mentre la vittima è stata soccorsa sul posto: ha riportato la frattura di una spalla. In serata, la svolta: i tre autori della violenta rapina sono stati rintracciati e arrestati: sono tre cittadini italiani che avevano pistole vere, con colpi in canna; avevano abbandonato la macchina con la quale erano scappati, a causa di una gomma bucata. Sino a quando la polizia li ha trovati. Gli arrestati sono Michael Podiani (26 anni), Vincenzo Russo (31) e Simone Pinna (21), tutti residenti nella zona; sequestrati dagli agenti una pistola calibro 6.35 con il colpo in canna e gli abiti, fra cui i passamontagna, usati per la rapina.


TAG: