Cronaca Italia

Genova, prete si impicca in chiesa: “Ho visto il Diavolo due volte”

Genova, prete si impicca in chiesa: "Ho visto il Diavolo due volte"

Genova, prete si impicca in chiesa: “Ho visto il Diavolo due volte”

GENOVA – Choc a Genova, dove un prete si è impiccato nella comunità del centro. Il sacerdote ha lasciato un biglietto: “Chiedo scusa a tutti. Ma ho visto per due volte il Diavolo. Per questo non posso più andare avanti”. La vittima, 40 anni, la mattina di sabato 9 giugno ha deciso di togliersi la vita. Dopo aver celebrato la messa si è chiuso nella biblioteca e si è impiccato ad una trave.

Tommaso Fregetti racconta sul Secolo XIX:

Il corpo del religioso è stato scoperto nella tarda serata di ieri da un confratello: «Non riuscivamo più a metterci in contatto con lui – ha spiegato l’uomo ai carabinieri – così abbiamo iniziato a cercarlo per tutto l’istituto». Sul posto dopo la tragica scoperta sono intervenuti carabinieri e 118. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del prelato. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta affidata al sostituto procuratore di turno Marcello Maresca. Il magistrato ha inviato il medico legale Marco Salvi per un sopralluogo. Soprattutto per escludere il coinvolgimento nella vicenda di altre persone.

Il decesso, secondo quanto accertato, dovrebbe risalire alla tarda mattinata, prime ore del pomeriggio al massimo. Tuttavia per non lasciare nulla al caso la Procura ha disposto l’autopsia che sarà effettuata nelle prossime ore all’istituto di medicina legale del San Martino. I militari della compagnia Genova Centro, competenti per territorio, hanno ascoltato decine di persone per capire le ragioni del gesto estremo compiuto dal sacerdote.

To Top