Blitz quotidiano
powered by aruba

Genova: visita la tomba di Paolo Mantovani, cade e muore

GENOVA – Accompagna il figlio tredicenne a vedere la tomba dell’ex presidente della Sampdoria Paolo Mantovani, arrivato al cimitero di Bogliasco (Genova) si appoggia a una ringhiera che cede, così cade e muore dopo alcune ore in ospedale. L’episodio è accaduto sabato 24 aprile intorno alle 16. La vittima aveva 49 anni, si chiamava Italo Colleoni, ed era genovese.

L’uomo, soccorso dal 118, era stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale San Martino dove è arrivato però già in condizioni disperate. Così nella morte tra sabato e domenica non ce l’ha fatta ed è deceduto. Sul decesso il sostituto procuratore di turno ha aperto un’indagine disponendo l’autopsia e ponendo sotto sequestro la zona dell’incidente.

Da alcune indiscrezioni raccolte dai vigili urbani di Bogliasco più volte in passato i visitatori del camposanto avevano segnalato quella ringhiera arrugginita. Gli agenti hanno ascoltato il fratello del deceduto: “Voleva mostrare la tomba di Mantovani al figlio grande tifoso della Sampdoria. Non credo abbia avuto un malore, mio fratello stava bene”.