Cronaca Italia

Georgia Bond e il donatore di sperma: la scoperta che le ha cambiato la vita

Georgia Bond e il donatore di sperma: la scoperta che le ha cambiato la vita

Georgia Bond e il donatore di sperma: la scoperta che le ha cambiato la vita

LONDRA – Georgia Bond, ragazza inglese di 19 anni di Liverpool, ha un migliore amico: Jack Bowman. Ma qualche giorno fa ha fatto una scoperta che le ha cambiato la vita. Perché Jack non è solo l’amico più caro, ma è anche suo fratello, o quanto meno fratellastro.

I due giovani, infatti, sono stati concepiti dalle loro madri con fecondazione medicalmente assistita grazie allo sperma dello stesso donatore.

Ad insospettire Georgia, spiega Metro, era stata tutta una serie di curiose coincidenze che l’aveva spinta a fare richiesta per conoscere chi fosse il suo padre biologico. Stessa cosa aveva fatto Jack. E alla fine la risposta è stata sorprendente, come ha raccontato la stessa Georgia in un post sul suo profilo Facebook:

“Dopo essere stati migliori amici per la parte più bella della mia vita, abbiamo spesso scherzato sull’ipotesi di essere figli dello stesso donatore di sperma ed essere fratelli. Qualche settimana fa abbiamo scoperto di poter richiedere informazioni sul nostro padre biologico. Jack le ha ricevute per primo: il suo donatore aveva concepito due figli. Jack aveva quindi una sorella nata nel 1998. E allora sono stata io a chiedere informazioni. Dopo settimane passate davanti alla cassetta dell posta, eccitati e spaventati allo stesso tempo, oggi abbiamo scoperto che abbiamo come padre biologico lo stesso donatore di sperma. Quindi siamo sul serio fratello e sorella. Sono la persona più felice del mondo al momento. Se anche voi siete nella stessa situazione richiedete le informazioni: è la cosa migliore che io abbia fatto. I miracoli accadono”.

To Top