Cronaca Italia

Gianfranco Toso, alpinista, disperso da sabato sul Monte Rosa

Gianfranco Toso, alpinista, disperso da sabato sul Monte Rosa

Gianfranco Toso, alpinista, disperso da sabato sul Monte Rosa

AOSTA – Un alpinista padovano, Gianfranco Toso, di 50 anni, è disperso da ormai tre giorni sul Breithorn, nel massiccio del Monte Rosa. Le ricerche del Soccorso alpino valdostano e del Soccorso alpino della guardia di finanza di Cervinia sono ostacolate dal maltempo.

La zona da esplorare è vasta, dal momento che nell’ultimo contatto il disperso non ha fornito un’indicazione precisa, e ricca di profondi crepacci. Toso e un altro scalatore erano partiti venerdì 7 luglio dal rifugio delle Guide di Ayas, quando a un certo punto si sono divisi: lui ha proseguito per il Breithorn centrale (4.159 metri), e quindi in cresta, mentre l’amico verso il rifugio Guide del Cervino.

Toso, scrive il Mattino di Padova, 

San raffaele

è un alpinista esperto iscritto al Cai di Padova, associazione nell’ambito della quale è “aspirante accompagnatore sezionale di escursionismo”, era partito venerdì con un altro scalatore dal rifugio delle Guide di Ayas. Ad un certo punto i due si sono però divisi. Toso, insegnante di sostegno al Ruzza, ha proseguito per il Breithorn centrale (4.159 metri), e quindi in cresta, mentre l’amico – che non se la sentiva di proseguire – si è diretto verso il rifugio Guide del Cervino.

L’ultimo contatto telefonico tra i due è avvenuto alle 18, quindi alle 20 è scattato l’allarme e subito l’elicottero ha svolto un sorvolo del ghiacciaio e sono state inviate squadre a terra. Domenica le ricerche sono proseguite con condizioni meteo difficili.

To Top