Cronaca Italia

Gigi Maifredi a processo per insulti a poliziotti

Gigi Maifredi a processo per insulti a poliziotti

Gigi Maifredi a processo per insulti a poliziotti

BRESCIA – Ha insultato due agenti della polizia locale di Brescia e per questo è finito a processo. Sarà in aula il prossimo 18 gennaio l’ex allenatore, anche di Bologna e Juventus, Gigi Maifredi, accusato di ingiurie.

Prima della partita Brescia-Roma del settembre 2010, Maifredi, all’epoca dirigente delle rondinelle, sta andando in auto allo stadio quando incappa in un posto di blocco con due agenti che lo obbligano a cambiare percorso. Maifredi avrebbe insultato i due agenti della polizia locale di Brescia. “Non sapete chi sono io”, avrebbe detto prima di pronunciare una serie di ingiurie.

Condannato in primo grado ad una multa di 400 euro e al pagamento delle spese legali di 1.350 euro (conto mai saldato), Maifredi ha presentato appello e tornerà in aula a gennaio.

Gigi Maifredi non allena più dal 2013: la sua ultima esperienza in panchina a Brescia, terminò dopo appena una partita. Una sconfitta contro il Latina.

To Top