Cronaca Italia

Giovanni, Mario e Vittorio Stella: gemelli identici nella vita. Stesso voto di maturità, stesso futuro in Accademia

Giovanni, Mario e Vittorio Stella: gemelli identici. Stesso voto di maturità, stesso futuro in Accademia

Giovanni, Mario e Vittorio Stella: gemelli identici. Stesso voto di maturità, stesso futuro in Accademia

MANTOVA – Giovanni, Mario e Vittorio Stella: tre gemelli omozigoti, stesso colore di occhi e capelli, stessa altezza e persino stesso voto agli esami di maturità. Hanno preso infatti tutti cento centesimi, il massimo dei voti. E adesso pensano di iscriversi all’Accademia Militare di Modena. Ancora insieme.

Insieme hanno già affrontato i cinque anni dell’istituto Strozzi di agraria di Mantova. Insieme per necessità, ma non solo. “Quando si iscrissero – ha spiegato a Barbara Rodella della Gazzetta di Modena Marco Zanotti, responsabile istituto sede Bigattera – c’erano solo due classi con l’indirizzo da loro scelto, ossia gestione dell’ambiente e del territorio. Separarli significava decidere chi dei tre staccare dal gruppo così furono iscritti nella stessa classe, la sezione E”.

I tre gemelli Stella raccontano di essersi “sempre sostenuti a vicenda, ma non abbiamo mai studiato insieme. Per concentrarsi occorre lavorare in maniera autonoma”. Nessuna ansia per gli scritti di maturità, ma un po’ di agitazione per gli orali. Giovanni ha portato una tesina sulla figura dell’esteta, Mario sull’allevamento dell’asina da latte, Vittorio sulla coltivazione del bambù.

E il 4 luglio gli esami sono finiti per tutti: “Sapevamo che saremmo usciti con un ottimo voto, ma per prudenza non ci siamo mai sbilanciati anticipando una votazione”, hanno detto al quotidiano modenese.

Adesso è arrivato il tempo delle vacanze. I gemelli Stella vorrebbero partire per la montagna, insieme, naturalmente, e poi trovare un lavoro estivo prima di tornare a studiare. Per tutti e tre c’è l’ipotesi di entrare all’Accademia Militare di Modena, ma Giovanni sta considerando anche l’idea di iscriversi a veterinaria, mentre Mario e Vittorio a scienze forestali. Ma loro ci scherzano su: “Siamo pronti a dividerci. Ci sono sempre i cellulari che ci permetteranno di tenerci in contatto”.

To Top