Cronaca Italia

Giovanni Murru: “Ho ucciso Federica Madau con un coltello alla Rambo”

Giovanni Murru: "Ho ucciso Federica Madau con un coltello alla Rambo"

Giovanni Murru: “Ho ucciso Federica Madau con un coltello alla Rambo”

CAGLIARI – Prima la lite, le urla. Poi una prima coltellata alla gola. Poi altre nove e lei cade sulle scale in una pozza di sangue. In un’altra stanza le tre bambine, chiuse a chiave, urlano e piangono. Così è stata uccisa Federica Madau, 32 anni. Uccisa con un coltello “alla Rambo” dal marito, Giovanni Murru, disoccupato 46enne di Iglesias. Movente? La gelosia. L’uomo è stato arrestato immediatamente. “Ho ucciso Federica col coltello da Rambo” ha confessato lo stesso marito mentre gli agenti lo arrestavano.

L’uomo, Gianni Murru, si trovava a casa con le tre figlie: aveva trascorso la giornata con loro e quindi aveva chiamato la moglie, con la quale non viveva più insieme da dicembre, per dirle di andare a prenderle. Quando la moglie è arrivata è scoppiata la lite. Poi l’omicidio.

Come racconta Sardegna Live “la coppia, che aveva in corso una recente causa di separazione, viveva separata dal mese di dicembre, e aveva già richiesto, in una precedente occasione, l’intervento delle Forze dell’Ordine che avevano avviato un tentativo di mediazione con i legali per la gestione delle minori che aveva portato ad un accordo, almeno apparentemente, accettato da entrambi”.

Durante l’interrogatorio l’uomo ha confessato di aver utilizzato un coltello “alla Rambo“, come egli stesso lo ha definito, colpendo con forza tanto da rompere il manico dell’arma.

Velocissimo il soccorso del 118, allertato dai vicini e dalla Polizia, ma purtroppo inutile nonostante il disperato tentativo dei medici di suturare le ferite e tamponare le emorragie.

To Top