Cronaca Italia

Giugliano, tredicenne disabile violentato per 4 anni da 11 minorenni

Giugliano, tredicenne disabile violentato per 4 anni da 11 minorenni

Giugliano, tredicenne disabile violentato per 4 anni da 11 minorenni

ROMA – Giugliano, tredicenne disabile violentato per 4 anni da 11 minorenni. Un ragazzino di 13 anni è stato costretto a subire violenza s******e da parte di un gruppo di 11 minori, di cui tre non ancora quattordicenni. Il fatto è avvenuto a Giugliano, nel Napoletano.

A ricostruire la vicenda sono stati i carabinieri della locale Compagnia, dopo la denuncia della mamma della vittima. Per otto presunti responsabili è disposto l’accompagnamento in comunità. Gli episodi di violenza sarebbero stati diversi: l’ultimo nel gennaio scorso.

Una storia terribile che racconta un contesto ambientale segnato da degrado morale e omertà. 4 anni di violenze di gruppo per questo ragazzino, afflitto peraltro, ed è un’aggravante, da una leggera disabilità mentale: violenze in strada, a casa di uno degli aguzzini, sul campo di calcetto.

Immaginiamo lo strazio e i sensi di colpa della madre quando finalmente si è accorta che qualcosa non andava: aveva notato il figlio insieme con il branco di ragazzini in atteggiamento piuttosto ambiguo. Lui per quattro anni ha subito in silenzio, mai un lamento o una confidenza.

To Top