Cronaca Italia

Giuseppe Bonura muore a 30 anni dopo la partita di calcetto: infarto

Giuseppe muore a 30 anni dopo la partita di calcetto: infarto

Giuseppe muore a 30 anni dopo la partita di calcetto: infarto

ROMA – Giuseppe Bonura è morto per un infarto mentre stava tornando a casa a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo. Il 30enne aveva terminato la classica partita di calcetto con gli amici quando si è sentito male all’improvviso. I medici giunti sul posto hanno tentato a lungo di rianimarlo, purtroppo invano.

Familiari, amici della squadra di calcetto a cinque “Bergamo Vikings” e conoscenti sono sotto shock. All’Eco di Bergamo la compagna Jessica rilascia poche affrante parole: “Era una persona veramente troppo buona e gentile”. Non aveva mai avuto problemi fisici e aveva sempre superato le visite mediche per l’idoneità agonistica al calcio.

 

To Top