Cronaca Italia

Giuseppe Cruciani minacciato da islamici per le frasi su Maometto a La Zanzara

Giuseppe Cruciani minacciato da islamici per le frasi su Maometto a La Zanzara

Giuseppe Cruciani minacciato da islamici per le frasi su Maometto a La Zanzara

ROMA – Giuseppe Cruciani è stato minacciato da diversi ascoltatori islamici per una sua battuta su Maometto durante il programma La Zanzara, in onda su Radio 24. Cruciani ha definito il profeta Maometto come “tecnicamente pedofil0“, perché ha sposato una minorenne. Un commento che ha scatenato le ire degli islamici e così La Zanzara si è ritrovata con più di un ascoltatore che ha minacciato il conduttore radiofonico.

Ivan Francese sul quotidiano Il Giornale scrive che  Giuseppe Cruciani è un conduttore che ama provocare e così durante la puntata de La Zanzara ha difeso l’affermazione del consigliere comunale della Lega Nord di Trieste, Fabio Tuiach, che ha definito Maometto un “pedofil0” parlando del fenomeno delle spose bambine:

San raffaele

“Cruciani ha ovviamente colto la palla al balzo, riproponendo la questione durante la puntata di venerdì della trasmissione che conduce su Radio 24. E ha avallato la tesi di Tuiach, sia pure “solo da un punto di vista tecnico” e “secondo i parametri della nostra società”, dissentendo dal collega David Parenzo che sosteneva invece che si trattasse di una bestemmia offensiva per i fedeli musulmani.

Che evidentemente si sono sentiti sì offesi, almeno a giudicare dalle telefonate degli ascoltatori giunte in trasmissione. In molti hanno chiamato per attaccare le posizioni del conduttore e più di uno lo ha anche minacciato: “Te ne pentirai”. Minacce di fronte a cui Cruciani ha insistito nella propria tesi, incurante del rischio che a quanto pare si sta prendendo”.

To Top