Cronaca Italia

Giuseppe Lama si impicca in cella. Arrestato per aver sparato alla ex

Giuseppe Lama si impicca in cella. Arrestato per aver sparato alla ex

Giuseppe Lama si impicca in cella. Arrestato per aver sparato alla ex (foto d’archivio Ansa)

TARANTO – Si è u****o la notte scorsa, impiccandosi in una cella del carcere di Taranto, Giuseppe Lama, detto Pino, 59enne di Castellaneta Marina, arrestato lo scorso 30 novembre per tentato omicidio ai danni di una 51enne imprenditrice agricola di Castellaneta, con la quale in passato aveva avuto una relazione sentimentale. Al termine di una lite, avvenuta per strada, a Marina di Ginosa, l’uomo sparò un colpo di pistola calibro 9×21, risultata regolarmente detenuta, raggiungendo all’addome la vittima, successivamente colpita anche con il calcio della pistola alla testa.

Dopo l’agguato, l’aggressore pubblicò un post sul suo profilo Facebook, scrivendo “Purtroppo non ci sono riuscito”. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato questa mattina dal personale della polizia penitenziaria. E’ stato rinvenuto anche un biglietto nel quale Pino Lama ha spiegato le ragioni della sua decisione, accusando ancora la sua ex. La donna, nonostante fosse ferita, riuscì a raggiungere la propria abitazione e a chiamare i soccorsi. Lama inizialmente fuggì a bordo di una Citroen Xsara Picasso, poi contattò i carabinieri indicando il luogo in cui si trovava. All’interno del veicolo fu trovata la pistola utilizzata per il ferimento della 51enne, in quel momento inceppata per la presenza di un colpo non esploso.

To Top