Blitz quotidiano
powered by aruba

Giuseppe Varone morto a 17 anni in incidente tra Carovilli e Staffoli

ISERNIA – Giuseppe Varone è morto a 17 anni nella notte tra 18 e 19 luglio in un terribile incidente stradale, con l’auto su cui viaggiava che si è schiantata contro una casa cantoniera tra Carovilli e Staffoli, in provincia di Isernia. Il giovane, originario di Montaquila, era a bordo della vettura insieme ad altri amici e ora il ragazzo che era alla guida è stato arrestato per omicidio stradale. L’autista, un giovane di origine marocchina di 25 anni, è risultato positivo all’uso di stupefacenti.

 

 

L’incidente è avvenuto alle 2.30 del mattino del 19 luglio, quando Giuseppe Varone era sull’auto, una Lancia Y, insieme ad altri tre amici di 18 anni e all’autista, un ragazzo marocchino di 25 anni. Per Giuseppe non c’è stato nulla da fare all’arrivo dei soccorsi del 118: il ragazzo è morto sul colpo. Gli altri passeggeri invece sono stati trasportati all’ospedale di Isernia: sono feriti ma non in pericolo di vita.

Sul posto dell’incidente sono arrivati i carabinieri di Avignone, che dopo il drug test hanno arrestato il conducente, risultato positivo all’uso di stupefacenti. Per il ragazzo marocchino l’accusa è di omicidio stradale. L’auto che si è schiantata contro la casa cantoniera è stata sottoposta a sequestro, mentre il corpo senza vita del giovane Giuseppe Varone è stato trasportato alla sala mortuaria dell’ospedale San Francesco Caracciolo di Avignone, dove sarà sottoposto ad autopsia.