Blitz quotidiano
powered by aruba

Gorizia, fermata rapinatrice romena con 44 identità diverse

VILLESSE (GORIZIA) – Aveva derubato e rapinato case e negozi, usando 44 identità diverse. Alla fine è stata arrestata. La donna, una cittadina romena di 44 anni, è stata bloccata dalla polizia di frontiera di Gorizia all’altezza del casello della autostrada A4 di Villesse mentre si trovava a bordo di un furgone diretto in Romania insieme ad altri connazionali. Condotta al carcere Coroneo di Trieste, la donna dovrà scontare nove anni e sei mesi di reclusione.

La notizia è riferita dal Gazzettino. Un articolo firmato da Paola Treppo racconta:

“Una cittadina romena è stata arrestata ieri, giovedì 3 marzo, dalla Polizia di Stato nei pressi del casello della A4 a Villesse. La donna, 44 anni, è stata bloccata dagli agenti della IV Zona della Polizia di frontiera del settore di Gorizia mentre si trovava a bordo di un furgone diretto in Romania insieme ad altri 4 connazionali.

A seguito di ulteriori accertamenti è emerso che la donna, sotto altro nome, era destinataria di un ordine di carcerazione emesso nel 2013 dalla Corte d’Appello de L’Aquila, per innumerevoli furti e rapine commessi in varie località del centro e del nord dell’Italia. Nel corso degli anni, la romena ha fornito alle forze di polizia ben 44 identità diverse; è stata condotta nel carcere di via del Coroneo a Trieste. Dovrà scontare una pena di 9 anni e 6 mesi di reclusione”.


PER SAPERNE DI PIU'