Cronaca Italia

Gregorio Vatrella è morto sei giorni dopo l’incidente

Gregorio Vatrella

Gregorio Vatrella

CATANZARO – Gregorio Vatrella, uno dei ragazzi rimasto coinvolto nel grave incidente stradale avvenuto il 19 aprile sulla strada dei Deu Mari, tra Catanzaro e Lamezia Terme, è deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Catanzaro dopo sei giorni di agonia.

Gregorio Vatrella, giocatore dilettante, era molto conosciuto nella zona. Con lui, a bordo, c’era Umberto Fratto, parrucchiere di 37 anni, morto sul colpo, e una donna di 36 anni, alla guida della vettura, rimasta gravemente ferita.

I funerali saranno celebrati a Stalettì dal parroco don Roberto Corapi nella chiesa di Santa Maria Assunta. “Tutti noi – ha dichiarato l’uomo di chiesa – non dobbiamo finire di pregare, ma dobbiamo di più pregare per Gregorio che come un angelo, definito angelo dell’umiltà e della bontà, ci guarderà dal cielo. Dobbiamo pregare, cara Stalettì, rimanere uniti tutti, invocando lo Spirito consolatore, affinché discenda nel cuore dei genitori. Dobbiamo essere uniti nella preghiera, nel cenacolo con Gesù e Maria, in questo momento di sofferenza, di dolore e di prova che ha colpito ciascuno di noi”.

San raffaele
To Top