Cronaca Italia

Guido Bettoni scomparso da casa ritrovato morto: il suo assassino è un amico 42enne

Guido Bettoni scomparso da casa ritrovato morto: il suo assassino è un amico 42enne

Guido Bettoni

BRESCIA – E’ stato arrestato dai carabinieri di Brescia l’omicida di Guido Bettoni, il 37enne bresciano trovato morto la scorsa notte dopo che era scomparso da casa da venerdì. Si tratterebbe di un amico di 42 anni che ha confessato, facendo anche trovare il cadavere, che si trovava sepolto in una zona di campagna di Ghedi in provincia di Brescia. Guido Bettoni sarebbe stato ucciso con 15 coltellate per questioni di droga.

L’assassino è un amico di 42 anni: dopo un litigio per droga, lo ha colpito. Poi lo ha caricato in auto e trasportato fino alla discarica. L’omicida è un operaio che spacciava droga. E’ stato lui ha confessato e fatto trovare il cadavere. La vittima era il suo fornitore: “L’omicida quando ha confessato si è tolto un peso — ha detto il procuratore aggiunto di Brescia Sandro Raimondi, titolare dell’inchiesta sulla morte di Guido Bettoni — L’assassino ha sepolto il corpo in un luogo dimenticato da Dio e dagli uomini. Senza la confessione non saremmo riusciti ad arrivare in quel posto molto difficile anche da raggiungere”.

Ecco la ricostruzione del comandante provinciale dei carabinieri di Brescia Luciano Magrini. L’omicida “ha pulito casa, ha avvolto il cadavere in un piumone e lo ha portato via . L’assassino ha poi girato per quasi un giorno con il corpo di Bettoni in auto. L’uomo ha ceduto dopo che gli inquirenti hanno trovato alcune macchie di sangue in auto. Bettoni è stato ucciso con almeno 15 coltellate.

 

To Top