Cronaca Italia

Igor “il russo”, la caccia sembra una maledizione: uccello fa schiantare un drone

Igor "il russo", la caccia sembra una maledizione: uccello fa schiantare un drone

Igor “il russo”, la caccia sembra una maledizione: uccello fa schiantare un drone

BOLOGNA – Come se la caccia a Igor “il russo” non fosse già abbastanza complicata, ecco che sparisce anche un drone utilizzato dai carabinieri per le ricerche. Nei giorni scorsi i carabinieri infatti, come scrive il Resto del Carlino, stavano “pattugliando i cieli sopra l’oasi di Campotto, il paradiso del birdwatching, quando uno dei tantissimi uccelli della riserva si è scontrato” contro un drone.

Il drone è precipitato e forse è pure finito in acqua. Un danno non indifferente, visto che questi sofisticati apparecchi possono arrivare a costare anche 10mila euro. Nonostante le ricerche, infatti, i carabinieri non sono riusciti a ritrovare il loro drone. Ormai, forse, perduto per sempre.

Oltre mille uomini, reparti speciali, cecchini e pure i droni per pattugliare le paludi tra Bologna e Ferrara dall’alto. Ma non è servito. Da due mesi Igor è in fuga, con le popolazioni locali in allarme. Norbert, accusato di almeno due omicidi, avvistato in tutto il Nord-Est in una sorta di isteria collettiva, sembra un fantasma. È agile, forse addestrato, di certo scaltro. E pure fortunato. La sua sembra una sorta di maledizione.

To Top