Cronaca Italia

Igor il Russo, taglia sul latitante: l’iniziativa della famiglia di Davide Fabbri

Igor il Russo, taglia sul latitante: l'iniziativa della famiglia di Davide Fabbri

Igor il Russo, taglia sul latitante: l’iniziativa della famiglia di Davide Fabbri

ROMA – Una taglia su Igor il Russo. È la decisione presa dagli amici, dalla moglie e dal padre della prima vittima, il barista Davide Fabbri, u****o dal latitante, che hanno formato un’associazione e si riuniscono nel bar oggi tenuto aperto dalla vedova Maria Sirica.

Si parla di una “taglia da riconoscersi nei confronti di chi o coloro potranno fornire informazioni precise che consentano di rintracciare il latitante e assicurarlo alla giustizia”. L’importo della ricompensa non è ancora noto, sarà definito nei prossimi giorni.

Augusto Morena, presidente dell’associazione Amici di Davide Fabbri assicura che la somma sarà raggiunta “attraverso le donazioni dei cittadini e anche di grossi imprenditori della zona” che avrebbero deciso contribuire. E specifica che l’iniziativa è stata messa a punto anche con l’ausilio di avvocati.

San raffaele

Nel comunicato diffuso si specifica che “le forze dell’ordine si sono impegnate e si stanno impegnando in maniera massiccia, con un impegno di uomini e di mezzi mai avvenuto”. Nessuna voglia di “giustizia fai da te”, si lascia trasparire dal comunicato, ma è un’idea che di certo richiama altri luoghi e altri tempi.

To Top