Cronaca Italia

Ilaria Naldini e il post su Facebook sulle mamme lavoratrici “che non ce la fanno più”

Castelfranco di Sopra (Arezzo): bimba di 18 mesi muore dimenticata in auto dalla mamma

Castelfranco di Sopra (Arezzo): bimba di 18 mesi muore dimenticata in auto dalla mamma

ROMA – Ilaria Naldini, la mamma che ha dimenticato la figlia Tatiana di 18 mesi in auto, causandone la morte, viene descritta, da chi la conosce, conosce la descrive come una madre “attenta e premurosa” e come “molto affidabile” sul lavoro. Qualche settimana fa però sulla sua pagina Facebook, aveva pubblicato un articolo di un quotidiano dal titolo “Maternità e lavoro perché le donne non ce la fanno più”, che può essere significativo per la tragedia che si è verificata ieri, 7 giugno, a Castelfranco di Sopra, in provincia di Arezzo.

Il sostituto procuratore di Arezzo, Andrea Claudiani, ha ascoltato la mamma 38enne. La donna, che è segretario comunale di Castelfranco-Piandiscò, è stata sentita nell’immediatezza dei fatti anche dai carabinieri. Ascoltati anche alcuni testimoni. Oltre alla mamma, i carabinieri hanno sentito anche alcuni testimoni e il padre della piccola, che era figlia unica.

La piccola è rimasta in auto, con i finestrini chiusi, per tutta la mattina, dalle 8 circa fino alle 14 quando la madre è uscita dal lavoro. Il primo soccorso è stato dato alla bimba da chi era presente al ritrovamento, grazie al defibrillatore del comune. Poi, come raccontano alcuni testimoni, sono subito arrivati i soccorsi, ambulanza con il medico a bordo e l’elicottero Pegaso, ma purtroppo per la piccola non c’è stato niente da fare.
 

To Top