Blitz quotidiano
powered by aruba

Incendio ad Ansedonia: stop ai treni tra Orbetello e Capalbio

GROSSETO – Un grosso incendio che è divampato ad Ansedonia, sul litorale maremmano, in Toscana, ha causato lo stop alla circolazione dei treni dalle 12:30 alle 16:30 di domenica 7 agosto nel tratto tra Orbetello e Capalbio, lungo la linea ferroviaria Roma-Grosseto.

Lo stop, si spiega dalle Fs, è scattato intorno alle 12:30, poi alle 16:30 il via libera alla riattivazione della linea. I convogli rimasti bloccati, specifica Ferrovie dello Stato, sono rimasti fermi nelle stazioni, in attesa di poter ripartire.

Quello di Ansedonia è uno dei vari roghi che oggi, domenica, stanno tenendo impegnati vigili del fuoco, protezione civile, volontari, forestale e servizi antincendi della Regione, con l’ausilio di elicotteri e di Canadair, in più località della provincia di Grosseto e di altre province della regione. In particolare, secondo quanto spiegato dai pompieri, in Maremma incendi di bosco e vegetazione si sono sviluppati anche a Poggio Murella, nel comune di Manciano, a Orbetello, in località La Parrina, e a Pescia Fiorentina. Due roghi anche all‘isola d’Elba, a Chiessi, nel comune di Marciana Marina, non lontano dalle case e sul Monte Calamita, nel territorio di Capoliveri. Fiamme anche in Versilia (Lucca), nella pineta di Levante a Viareggio, nella zona della Lecciona – presa di mira già nelle settimane scorse da piromani sulle cui tracce c’è la forestale -, e a Strettoia, nel comune di Pietrasanta.