Cronaca Italia

Incendi, ancora fiamme nella pineta di Castel Fusano

Incendio, ancora fiamme nella pineta di Castel Fusano

Foto Ansa

ROMA – Il polmone verde di Ostia sul litorale romano brucia ancora nonostante l’area ora sia presidiata anche dai militari. La mattina di sabato 13 agosto, sono intervenute due Squadre del Comando di Roma e Provincia dei vigili del fuoco con due autobotti, un canadair, un elicottero della Regione Lazio e moduli della Protezione Civile per spegnere le fiamme nella pineta di Procoio.

I vigili del Fuoco hanno presidiato, per precauzione, le abitazioni vicine a via dei Pescatori. E nelle vicinanze della pineta sono stati evacuati, sempre in via precauzionale, un centro cinofilo e un maneggio che si trovano in un’area limitrofa a quella in cui sono divampate le fiamme, nei pressi di viale dei Promontori. A quanto riferito, i cani sgomberati sono 40, mentre i cavalli 33. Non ci sono comunque feriti.

Tutto ciò avviene mentre la sindaca di Roma Virginia Raggi, fa sapere attraverso il sito del Comune che “continua senza sosta il nostro impegno per proteggere e tutelare la Pineta di Castel Fusano dopo gli incendi. È già esecutivo il nostro piano straordinario per fronteggiare l’emergenza con più interventi, nuovi operatori e azioni mirate. Sono al lavoro i primi 20 manutentori del verde, impegnati in operazioni di bonifica della vegetazione, che affiancano il personale del Servizio Giardini”.

“Oltre a ripristinare viabilità e funzionalità dei percorsi interni alla pineta, sono stati effettuati interventi di risanamento e pulizia per la rimozione dei rifiuti lungo le strade. Andiamo avanti con determinazione per recuperare e rilanciare questo grande patrimonio boschivo”, conclude.

 

To Top