Blitz quotidiano
powered by aruba

Incidente A21: pulmino Tony Mac Music Show contro tir

BRESCIA – Almeno quattro morti e cinque feriti nell’incidente che si è verificato verso le 23:30 del 6 marzo 2016 sulla autostrada A21 tra Brescia Sud e Manerbio. Un tir ha saltato la corsia ed è andato a finire contro il pulmino della band Tony Mac Music Show. L’autotreno ha invaso la carreggiata opposta scontrandosi con almeno un pulmino con a bordo nove persone, che facevano parte di una band musicale che suonava a matrimoni e feste di paese.

E’ La Stampa a scrivere i nomi delle vittime:

Le vittime sono Antonio Levrone (che oggi avrebbe compiuto quarant’anni, di Murazzo, Paolo Papini, 31 anni, che era alla guida del furgoncino, chitarrista cuneese, Marco Inaudi, bassista, 39 anni, saviglianese, e Gianpaolo Giacobbe, 45 anni, batterista e dj,di Cuneo.

Le quattro vittime erano tutte a bordo del pulmino, un Nissan. I feriti sarebbero almeno cinque. Oltre ai Vigili del fuoco, sul posto stanno operando la Polizia stradale di Brescia e il 118. Secondo quanto si è appreso sulla dinamica dell’incidente, il tir, che era diretto verso Brescia, ha saltato la corsia e ha invaso la carreggiata opposta travolgendo il pulmino, che a sua volta è stato tamponato da un furgoncino. Nel complesso sono stati quattro gli autoveicoli coinvolti nell’incidente, che ha causato la chiusura della carreggiata che da Brescia porta a Piacenza.

Il pulmino travolto dal tir che ha saltato la carreggiata sulla A21 appartiene ad una band musicale specializzata in concerti per matrimoni e feste di piazza, la ‘Tony Mac Music Show’, con sede nella frazione Murazzo di Fossano (Cuneo). Non è ancora possibile sapere però chi si trovasse a bordo del mezzo al momento dell’incidente. Secondo quanto riportato sul profilo Facebook della ‘Tony Mac Music Show’, la banda era stata impegnata in questi ultimi giorni in una tournee in Val di Sole, in Trentino, chiusa oggi pomeriggio al Rifugio agli Orti di Marilleva. Quindi, presumibilmente, la band si era messa in viaggio per il ritorno a casa, imboccando la Brescia-Torino fino al tragico impatto con il tir al km 226.

La dinamica dell’incidente è ancora in fase di accertamento, ma si esclude che l’autista alla guida del camion che ha saltato la carreggiata invadendo la corsia opposta dell’A21 e travolgendo un furgoncino guidasse in stato di ebbrezza. L’uomo – riferisce la polizia stradale di Brescia – è risultato infatti negativo ai test preliminari per alcool e droga e ora è ricoverato all’ospedale di Manerbio. L’autista del tir è uno dei 5 feriti del terribile scontro costato la vita a 4 persone: l’autista del pulmino e tre trasportati, tutti uomini di età compresa tra i 31 e i 45 anni che facevano parte di una band musicale specializzata in concerti per matrimoni e feste di piazza, la ‘Tony Mac Music Show’. Le iniziali delle persone morte nell’incidente sono P.P., 31 anni, che era alla guida del furgoncino, A.L., 39 anni, M.I, 39 anni, G.P.G. 45 anni.

FOTO ANSA.

Immagine 1 di 2
  • Incidente A21: pulmino Tony Mac Music Show contro tir2
  • (foto Ansa)
Immagine 1 di 2