Cronaca Italia

Incidente Guidonia, Codacons: “Poca vigilanza sulle strade di Roma e provincia”

Incidente Guidonia, Codacons: "Poca vigilanza sulle strade di Roma e provincia"

ROMA – Secondo il Codacons i tragici incidenti di Guidonia, quelli sulla Tangenziale Est e lo schianto mortale a corso Vittorio Emanuele, stanno a significare scarsità di controlli lungo le strade di Roma e comuni limitrofi.

“È evidente l’esistenza di un problema sul fronte della sicurezza stradale: il mancato rispetto dei limiti di velocità e delle norme del Codice della Strada è alla base degli ultimi incidenti, ma il vero problema sta nella mancanza di controlli” dichiara in una nota il presidente del Codacons Carlo Rienzi.

“Proprio la scarsa vigilanza lungo le strade della capitale – prosegue – specie nelle ore notturne, e il numero insufficiente di vigili urbani in servizio, alimenta le infrazioni stradale e il costante superamento dei limiti di velocità”.

“Chiediamo al Comune di Roma – conclude la nota dell’associazione consumatori – di fornire i numeri circa i vigili in servizio lungo le strade tra sabato e domenica, e quanti controlli stradali siano stati eseguiti nel weekend – conclude – Crediamo inoltre sia necessario installare sulla Tangenziale Est e lungo le arterie a più alta velocità il sistema di controllo ‘Tutor’, analogo a quello adottato sulle autostrade, per incrementare la sicurezza stradale a Roma”.

To Top