Cronaca Italia

Incidente Val D’Aosta, fratelli di 16 e 18 anni morti dopo frontale con un camion

Incidente Val D'Aosta, fratelli di 16 e 18 anni morti dopo frontale con un camion

Incidente Val D’Aosta, fratelli di 16 e 18 anni morti dopo frontale con un camion

AOSTA – Frontale con un camion. Tragedia in Val d’Aosta dove sono morti due fratelli di 16 e 18 anni. I due ragazzini sono i figli del responsabile del Soccorso alpino locale, vissuto a Carrara fino al ’94. Proprio in questi giorni doveva partire per aiutare i terremotati. Matteo e Marco Giovannini, erano infatti i figli di Massimiliano Giovannini, responsabile del “Soccorso alpino” di Breuil-Cervinia della Guardia di Finanza.

L’incidente è avvenuto giovedì mattina, poco dopo le ore 7.30, sulla strada regionale 46 della Valtournenche: l’auto, una “Honda Jazz” grigia in cui c’erano i due fratelli ed un’amica, Carlotta Comé, di 18 anni, che si stavano recando a scuola, all’Isitip di Verrès, si è scontrata frontalmente contro un camion furgonato che stava salendo, all’altezza della frazione Covalou, dopo aver invaso la corsia opposta.

Per i due ragazzi non c’è stato nulla da fare: sul posto, oltre agli operatori del “118” ed alle forze dell’ordine, sono intervenuti anche i vigili del fuoco con il “gruppo taglio”, che hanno estratto la Comé, che era rimasta semi-incosciente e che è stata trasportata con l’elisoccorso all’ospedale “Parini” di Aosta, dove è stata ricoverata nel reparto di rianimazione per un politrauma, con una prognosi di novanta giorni ed è successivamente stata poi operata per ridurre una frattura alla gamba destra.

To Top