Cronaca Italia

Incidenti: le strade, i giorni e le ore più pericolose per guidare

Incidenti: le strade, i giorni e le ore più pericolose per guidare (foto Ansa)

Incidenti: le strade, i giorni e le ore più pericolose per guidare (foto Ansa)

ROMA – La Bem Research ha stilato la mappa delle strade più pericolose d’Italia. Una mappa basata su 30 milioni di dati forniti dall’Istat. A guidare la classifica delle strade più pericolose c’è la zona del Casertano, seguita da Crotone, Rovigo, Foggia e Cosenza. Le strade più pericolose sono al Sud. e strade di Milano, secondo la ricerca, sarebbero quelle con il più basso tasso di mortalità, più sicure anche di Genova, Roma, Monza e Firenze.

I mesi più pericolosi per muoversi in macchina sono agosto e dicembre, periodi di esodi e controesodi per le vacanze, e di conseguenza i mesi più sicuri sono maggio, marzo e giugno.

Il sabato e la domenica i giorni più pericolosi, legati alle drammatiche stragi del sabato sera. In opposizione i giorni più sicuri sono quelli prima e dopo il weekend, ovvero lunedì e giovedì. Gli orari più pericolosi: dalle 21 alle 23, poi a notte fonda, intorno alle 4/5. Le ore del mattino sono invece le più sicure.

Carlo Milani, ceo di Bem Research, evidenzia tre “cose da fare” in seguito all’analisi: intervenire sulle infrastrutture, controllare i tratti stradali con provvedimenti mirati e sensibilizzare l’opinione pubblica su quanto la tecnologia a bordo dell’auto potrebbe giocare un ruolo fondamentale nella prevenzione degli incidenti.

 

To Top