Blitz quotidiano
powered by aruba

Infermiere ruba bancomat a paziente in dialisi e gli svuota conto

TRIESTE – Ha rubato il bancomat a uno dei pazienti dell’ospedale, mentre si trovava in dialisi. Per questo Andrea L. infermiere presso il nosocomio di Cattinara, a Trieste, è finito agli arresti domiciliari. Da gennaio, approfittando del momentaneo impedimento dell’anziano paziente, gli ha letteralmente svuotato il conto: sottratti circa 7 mila euro. 

L’arresto in flagranza è stato eseguito dal personale del Commissariato San Sabba, con la collaborazione degli operatori del posto di polizia dell’ospedale, all’esito di una specifica attività di indagine, avviata in seguito alla denuncia della vittima, un triestino di 77 anni, casualmente avvedutasi dei prelievi illegittimi dopo aver consultato il proprio estratto conto.

Andrea L. si trova ora agli arresti domiciliari. La polizia invita tutti pazienti di quel reparto a verificare sul proprio conto corrente che non vi siano movimenti sospetti. In caso contrario di segnalarlo immediatamente alle autorità.