Blitz quotidiano
powered by aruba

Isabella Noventa, ipotesi: “Uccisa perché aveva scoperto…”

PADOVA – Isabella Noventa, l’ultima ipotesi: è stata uccisa perché aveva scoperto qualcosa in relazione al patrimonio di Freddy Sorgato. Qualcosa che evidentemente non doveva sapere, una scoperta fatta dopo alcune domande. Ne parla il Mattino di Padova che ha raccolto il ricordo di Carla Comisso, cara amica di Isabella Noventa:

“Uccisa A Isabella, secondo l’amica, i conti sui soldi di Freddy Sorgato non sarebbero tornati dall’inizio: «Ricordo che riferendosi a Freddy mi diceva: “Non capisco da dove venga tutto quel denaro”. Non riusciva a spiegarsi come avesse fatto a comprare case, ad avere quell’auto e ad avere un tenore di vita di un certo tipo», racconta l’amica Carla, che ieri ha seguito in prima persona le ricerche dei sommozzatori nel lago di Padova Est. «Isabella mi ha confidato che aveva chiesto a Freddy da dove venisse tutta quella ricchezza e che lui le aveva risposto che una parte era l’eredità paterna e un’altra parte i premi vinti grazie alle corse in bicicletta». Una spiegazione alla quale Isabella non ha mai creduto. «Lei era molto intelligente e furba. Una motivazione di questo tipo non l’aveva per nulla convinta. Giustamente non credeva che solo grazie ai premi delle corse ciclistiche e all’eredità avesse accumulato tanto», continua Carla, che conosceva molto bene l’amica e che sa che non era una donna che si accontentava di una spiegazione vacillante, non era una donna alla quale si poteva raccontare di tutto. Isabella era una tosta. Sapeva bene che Freddy non le aveva detto la verità.

Immagine 1 di 8
  • Freddy Sorgato, mistero ricchezza. Movente Isabella Noventa?
Immagine 1 di 8