Blitz quotidiano
powered by aruba

Isabella Noventa, sangue nella villa di Freddy Sorgato

PADOVA – Una traccia di sangue è stata trovata nella cucina della villetta di Freddy Sorgato a Noventa, in provincia di Padova. Il sangue potrebbe essere quello di Isabella Noventa, per il cui omicidio sono stati arrestati Freddy, la sorella Debora Sorgato e Manuela Cacco. Le tracce sono state repertate e portate in laboratorio, dove si stabilirà se il sangue trovato è umano e se il Dna coincide con quello di Isabella Noventa, il cui corpo non è stato ancora rinvenuto.

Marco Aldighieri su Il Gazzettino scrive che manca ancora una seconda analisi, ma quello trovato nella villetta di Freddy Sorgato in via Sabbioni 11 potrebbe essere proprio il sangue della segretaria di 55 anni di Albignasego, il cui corpo è stato gettato nel Brenta e non ancora ritrovato:

“Tutti i campioni biologici repertati sul pavimento e su un tavolo sono stati parzialmente analizzati dalla biologa dell’istituto di Medicina legale dell’Università, Luciana Caenazzo. Ora per dimostrare con assoluta sicurezza che si tratta di sostanza ematica è necessaria una seconda prova di laboratorio.

E se di sangue umano si trattasse, allora gli investigatori andranno subito a compararlo con il DNA di Isabella Noventa. Insomma, le prossime ore saranno decisive per dissolvere gli ultimi dubbi investigativi attorno al delitto della segretaria di 55 anni di Albignasego. Intanto questa mattina alle 10.30 il pubblico ministero titolare delle indagini, Giorgio Falcone, si recherà alla casa circondariale Due Palazzi per interrogare Freddy Sorgato”.

Immagine 1 di 8
  • Isabella Noventa, investigatore di Freddy Sorgato: "Morboso"
Immagine 1 di 8