Blitz quotidiano
powered by aruba

Ischia, turisti cleptomani rubano vestiti nelle boutique

ISCHIA – Rubavano vestiti nelle boutique di Ischia e non erano ladri professionisti o indigenti, anzi. Erano due professionisti di Piacenza, incensurati e insospettabili. Denunciati dopo che avevano “ripulito” alcuni negozi. Ed ecco come si sono giustificati, come racconta Il Mattino:

Turisti, facoltosi professionisti, e col vizietto del furto di abiti griffati nelle boutique del Corso. Beccati grazie all’ausilio di telecamere di sorveglianza, sono stati denunciati a piede libero per furto, perché incensurati ed affetti da cleptomania. È accaduto a Ischia dove al termine di una intera giornata di indagini, i carabinieri della compagnia al comando del capitano Andrea Centrella, hanno individuato – nell’albergo di Forio dove stavano trascorrendo le vacanze – una coppia di sessantenni originari di Piacenza, ritenuti essere gli autori dei furti avvenuti nelle ore precedenti in alcuni negozi di abbigliamento del centralissimo Corso Vittoria Colonna di Ischia Porto. Recuperata e restituita ai legittimi proprietari la refurtiva consistente in alcuni abiti griffati per un valore di diverse centinaia di euro. Con i carabinieri, la coppia di medici piacentini senza alcun precedente, si e’ giustificata ammettendo di soffrire di istinti dovuti alla cleptomania.


TAG: