Cronaca Italia

Jesolo, tuffi pericolosi: due ragazzi battono la testa e rischiano la paralisi

Jesolo, tuffi pericolosi: due ragazzi battono la testa e rischiano la paralisi

Jesolo, tuffi pericolosi: due ragazzi battono la testa e rischiano la paralisi

JESOLO (VENEZIA) – Tuffi pericolosi: due incidenti si sono verificati nella sola giornata di lunedì 29 maggio a Jesolo, in provincia di Venezia.

Un ragazzo vicentino di 29 anni si è buttato in mare nella zona del faro a Jesolo azzardando una capriola, ma il fondale era troppo basso e il giovane si è procurato un trauma cervicale.

Il secondo caso è avvenuto vicino a piazza Nember, riferisce il Gazzettino: una ragazza di 18 anni ha fatto un tuffo da un pontile e ha battuto la testa sul fondale. La giovane è riemersa priva di coscienza ed è stata subito portata in elisoccorso all’ospedale di Mestre, dove i medici l’hanno operata per un gravissimo trauma cervicale.

Entrambi i ragazzi, sottolinea Il Giornale di Vicenza, rischiano la paralisi. 

 

 

To Top