Cronaca Italia

Joe Formaggio, auto a fuoco mentre torna dal processo di Milano: si salva

MILANO – Grande spavento per Joe Formaggio, il sindaco di Albettone, il 9 maggio quando l’auto su cui viaggiava è andata a fuoco. Formaggio era di ritorno insieme al suo avvocato da Milano, dove aveva affrontato un’udienza, quando la vettura sull’autostrada A4 verso Albettone ha iniziato a emettere prima fumo e poi fiamme. Il sindaco ha accostato appena in tempo e insieme al suo legale sono riusciti a mettersi in salvo.

Vittorio Bernardi sul Gazzettino scrive che il sindaco di Albettone si era recato a Milano per l’udienza del processo a suo carico per rispondere della denuncia di razzismo formulata dell’Associazione nazionale Rom per le dichiarazioni rilasciate nella trasmissione “La zanzara” su Radio 24. Un viaggio a vuoto, dato che l’udienza è stata rinviata, e che poi lo ha messo in pericolo quando alle 15, proprio mentre era in autostrada, la Ford Mondeo su cui viaggiava ha preso fuoco:

“Nel corso del ritorno verso casa Joe Formaggio ha notato del fumo uscire dal cofano motore, così con prontezza di rilessi ha accostato e abbandonato l’abitacolo con l’avvocato per vedere subito dopo delle fiamme avvolgere l’auto. La notizia è stata data dallo stesso sindaco sulla sua pagina Facebook. «Fortunatamente siamo scesi in tempo. Ringrazio polizia e vigili del fuoco per l‘immediato aiuto. Ci è andata bene». All’origine del rogo che ha distrutto l’auto dovrebbe esserci un guasto meccanico, ma gli amici di Joe Formaggio lo hanno punzecchiato. «È stata una macumba dei rom»”.

(Foto Facebook)

 

To Top