Cronaca Italia

Joe Formaggio: “Hitler ha fatto anche cose giuste”

Joe Formaggio: "Hitler ha fatto anche cose giuste"

ALBETTONE (VICENZA) – “Gli immigrati sono s**********e pericolosi. Hitler ha fatto anche cose giuste. La Chiesa contro Trump? Facile fare gli omosessuali con il c*** degli altri”: parola di Joe Formaggio, sindaco di Albettone (Vicenza) di Fratelli d’Italia, noto per alcune azioni come i cartelli che minacciano “non esiteremo a sparare ai ladri”. 

Intervenendo al programma di Radio24 La Zanzara, Formaggio ha spiegato la sua opinione in fatto di immigrati: “Se metti un ragazzotto di 25-30 anni dentro un hotel prima o poi avrà dei bisogni s******i. Quando dissi in una trasmissione tv che questa gente avrà bisogni s******i, si sono messi a ridere e mi hanno dato del deficiente. Andatelo a dire a quella di Napoli che è stata molestata. Quello va castrato, gli si taglia l’uccello. Fuori dai coglioni. E poi non è che ci siano tante donne italiane disposte ad andare con loro. Sono s**********e attivi e gli diamo pure il wifi”.

E quando il cronista gli ha domandato cosa farebbe se sua figlia si mettesse con un nero, il sindaco ha risposto tranchant: “Non lo accetterei mai. E’ ancora piccola, ho tutto il tempo  per insegnarle tutto quello che serve perché non succeda mai. La società multietnica non mi piace, non mi piacciono i meticci perché non mantengono né l’una né l’altra caratteristica. A me di nero piace solo la camicia. Con una nera non andrei mai a letto, non mi viene”.

Formaggio ha parlato anche del rapper Bello Figo, autore di canzoni provocatorie sull’immigrazione: “Vorrei ce ne fossero altri 10 o 20, perché la gente si sta incazzando da morire. Lo farei esibire anche ad Albettone. So già cosa succederebbe. Prendo due chili di popcorn con la Coca Cola e mi siedo a guardare lo spettacolo. Come minimo lo linciano. Bello Figo mi fa schifo, però serve perché la gente si incazza”.

Poi la frase su Adolf Hitler: “Ha fatto anche delle cose giuste. Ha tolto la disoccupazione in Germania e ha dato da mangiare al suo popolo che aveva fame. Non difendo Hitler, ma qualcosa di giusto l’ha fatta, come tante giuste ne ha fatte Mussolini”.

Quindi il turno dei rom: “Se li incontro per strada come minimo li sposto immediatamente. Non sono utili, non servono alla società. Sono solo un peso, basta vedere come si comportano. A Vicenza non pagano niente, hanno rotto le colonnine del campo e rubato persino il rame. Roba da circo. Tranne uno zero virgola, rubano tutti. Praticamente il 100 per cento. Quelli che non sono italiani vanno cacciati tutti, via, aria. Sono venuti qua perché non li vogliono neppure in quei paesi”.

Naturalmente Formaggio ha parole di apprezzamento per il neo-presidente degli Stati Uniti: “Trump è il numero uno, e la Chiesa che lo ha criticato non deve rompere i coglioni. Dicono di non alzare i muri mentre il Vaticano è una città murata. Facile fare gli omosessuali col c*** degli altri”.

 

To Top