Blitz quotidiano
powered by aruba

La Spezia, rapina gioielleria: donna aggredita con martello

LA SPEZIA – Ha assaltato la gioielleria, sperando di portare a casa alcuni degli oggetti di valori custoditi nel negozio. Ha seminato il panico, aggredendo la negoziante con un martello e sfiorandola alla nuca con un colpo che poteva esserle fatale.

E’ successo a La Spezia, nel pomeriggio di venerdì 20 maggio, quando un immigrato, probabilmente nordafricano, è entrato a volto scoperto chiedendo di vedere alcuni gioielli. Una volta all’interno del negozio, è scattato il piano.

Prima, come scrive Il Secolo XIX, ha tentato di aggredire la figlia del titolare della gioielleria. Poi, allarmato dalle urla della donna, l’uomo si è dato alla fuga. Lasciando anche il martello a terra. Ora la polizia sta indagando nella speranza di risalire all’identità del rapinatore, grazie alle testimonianze di chi ha assistito alla scena. Ma l’uomo non è ancora stato consegnato alla giustizia.