Blitz quotidiano
powered by aruba

Ladro d’auto, segue vittime e sfila le chiavi dal cappotto

ASSAGO (MILANO) – Ladro elegante, con i suoi abiti e i suoi modi gentili entrava nei ristoranti e nei negozi dei centri commerciali dei Comuni a Sud di Milano e, dopo aver individuato e seguito le proprie vittime, rubava loro le chiavi dell’auto dai cappotti, per poi fuggire sulla vettura rubata senza dare nell’occhio.

E’ stato arrestato dai carabinieri di Assago (Milano), che lo hanno incastrato grazie alle immagini delle videocamere di sorveglianza di uno dei centri commerciali colpiti. L’uomo, 47 anni, di Rozzano, ha precedenti penali. 

In uno dei filmati lo si vede mentre, seduto ad una tavola calda, prende con grande discrezione le chiavi di un’auto dalla tasca del cappotto di un altro cliente dello stesso locale adocchiato prima, quando parcheggiava la macchina nel posteggio del centro.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, infatti, il ladro prima osservava le vittime mentre parcheggiavano la propria auto, poi le seguiva quando entravano nel centro commerciale e appena gli era possibile sottraeva loro le chiavi. Grazie al telecomando, poi, per lui era facile arrivare all’auto, salire e fuggire a bordo della macchina rubata. I carabinieri ritengono che possa aver rubato diverse auto nella zona.