Cronaca Italia

Lamezia Terme. Francesco Berlingieri ucciso in agguato, ferito il nipote di 8 anni

Lamezia Terme. Francesco Berlingieri ucciso in agguato, ferito il nipote di 8 anni

Lamezia Terme. Francesco Berlingieri ucciso in agguato, ferito il nipote di 8 anni

CATANZARO – Il killer è arrivato in moto, è sceso e ha esploso diversi colpi di pistola contro la sua vittima. Poi è risalito in sella ed è fuggito. Nell’agguato messo a segno la sera del 19 gennaio a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, ha perso la vita Francesco Berlingieri, mentre il nipote di 8 anni è rimasto ferito ma non è in pericolo di vita.

L’agguato è avvenuto la sera di giovedì. Berlingieri, rom di 57 anni, stava scaricando la frutta per la sua attività commerciale nella città di Lamezia Terme quando è stato raggiunto da una raffica di colpi di pistola. A sparare un uomo arrivato in moto e poi ripartito. Il nipote di 8 anni di Berlingieri, che era con lui e lo stava aiutando a scaricare la frutta, è rimasto ferito ad una gamba ed è stato trasportato in ospedale, ma le sue condizioni non sono gravi.

Il killer è poi risalito a bordo della moto ed è ripartito. Sul movente, al momento, non si esclude alcuna ipotesi: l’agguato potrebbe essere legato ad una vendetta maturata negli ambienti della criminalità rom di Lamezia Terme.

To Top