Blitz quotidiano
powered by aruba

Lascia figlia in auto per giocare al videopoker: arrestato

PISA – E’ andato al bar per giocare al videopoker e si è scordato la figlioletta, di appena 14 mesi, in auto. E’ quanto accaduto venerdì mattina a Montopoli Valdarno, in provincia di Pisa. Nei guai è finito un operaio senegalese di 41 anni.

L’uomo, che aveva trascorso la notte in ospedale per assistere alla nascita della sua terzogenita, aveva da poco accompagnato a scuola la figlia più grande. Dopo di che aveva pensato bene di andare al bar a rilassarsi, lasciando però chiusa in auto la sua secondogenita. A notare la bimba è stato un passante che ha subito allertato i carabinieri. Nel giro di 20 minuti i militari hanno rintracciato il senegalese e lo hanno arrestato.

Dopo la convalida dell’arresto il papà “sbadato” è stato rimesso in libertà: dovrà comunque rispondere dell’accusa di abbandono di minore. La bimba è stata invece affidata ai servizi sociali, dal momento che la mamma, una donna italiana, è ancora ricoverata in ospedale dopo il parto.

Immagine 1 di 3
  • Lascia figlia in auto per giocare al videopoker: arrestatoLascia figlia in auto per giocare al videopoker: arrestato
Immagine 1 di 3