Cronaca Italia

Lasciano figli in auto per andare a giocare alle slot machine

Lasciano figli in auto per andare a giocare alle slot machine

Lasciano figli in auto per andare a giocare alle slot machine

ROMA – Hanno lasciato i figli in auto per andare a giocare alle slot machine. I due, una donna a Roma e un uomo a Prato, sono stati entrambi denunciati con l’accusa di abbandono di minore.

La donna, una giovane macedone di 32 anni, mossa dal desiderio di giocare, ha parcheggiato l’auto nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, lasciando la figlia di 7 anni chiusa all’interno. Quando il titolare ha visto la bimba piangere in auto la donna è scappata via con la macchina. E’ stata poi rintracciata dai carabinieri della stazione di Vicovaro e denunciata. Per raggiungere il bar la 32enne aveva preso l’auto della donna per cui lavora come badante.

A Prato, invece, un uomo di 40 anni, anche lui macedone, ha chiuso i due figli di 8 e 6 anni in auto per recarsi in una sala giochi. L’allarme è scattato mercoledì sera intorno alle 21:10. L’episodio è avvenuto alla periferia della città.

San raffaele

L’uomo è rimasto nel locale per oltre un’ora e mezza, come ha confermato lui stesso al personale di polizia intervenuto dopo una segnalazione. Si è giustificato spiegando di non essersi accorto del tempo che trascorreva. Anche lui è stato denunciato per abbandono di minori.

To Top