Cronaca Italia

Lastra a Signa, fuga di gas nelle fognature: 130 persone sgomberate

Lastra a Signa, fuga di gas nelle fognature: 130 persone sgomberate

Lastra a Signa, fuga di gas nelle fognature: 130 persone sgomberate

FIRENZE – Lastra a Signa, fuga di gas nelle fognature: 130 persone sgomberate. In totale nella città vicino Firenze sono stati allontanati i residenti da otto palazzi a scopo precauzionale dopo la fuga di gas in via Vecchia Pisana avvenuta durante dei lavori che hanno danneggiato un tubo del metano la mattina del 25 settembre. La pressione del gas è stata tale da causare la rottura di una porzione dell’asfalto soprastante e sono iniziate subito le operazioni di scavo per individuare il punto d’origine della perdita.

Le persone che non hanno trovato accoglienza presso amici e parenti, sono state sistemate presso il Centro sociale di via Togliatti, assistite dalla protezione civile. Due scuole, una materna ed una elementare presenti in zona, ma in area sicura, sono tenute sotto controllo, ma al momento non risultano essere necessari interventi. Si prevede che i lavori si protrarranno per tutta la giornata. Le persone con problemi motori sono state portate via con alcune ambulanze, scrive La Nazione:

“Durante alcuni lavori stradali, è stato urtato e quindi danneggiato un tubo che porta gas metano. C’è stata la conseguente fuga di gas e molte persone della zona sono scese in strada anche e soprattutto per un botto che si è sentito quando il gas si è aperto la strada da sotto il manto stradale, danneggiando l’asfalto. Immediato l’allarme ai vigili del fuoco, partiti dal comando di Firenze. L’area interessata è stata transennata e messa in sicurezza in arrivo della ditta specializzata per i lavori di riparazione del tubo”.

To Top