Cronaca Italia

Laura Romiti muore nel sonno. I genitori distrutti: “Sorrideva sempre”

Laura Romiti

Laura Romiti

JESI – “Svegliati Laura, o farai tardi al lavoro”, ma Laura Romiti, 28 anni, era morta. I genitori erano andati a svegliarla perché Laurea doveva andare a lavoro. E invece Laura giaceva morta sul letto.

“Siamo distrutti” raccontano ora i genitori. Papà Silvano è quasi senza voce: “Non ci capiamo come sia potuto accadere: era sana, stava bene. Aspettiamo risposte e intanto viviamo il nostro dolore in famiglia. Anche l’ultimo saluto a nostra figlia sarà celebrato in forma privata. Noi siamo così, lei era così. Riservata, discreta. Non ce ne vogliano gli amici, i conoscenti ma preferiamo salutarla da soli”.

Solo l’esame autoptico – disposto dal pm Paolo Gubinelli della Procura di Ancona – potrà rivelare ai familiari cosa è successo.

To Top