Cronaca Italia

Travolse ciclisti e ne uccise uno per vendicarsi di un sorpasso: condanna a ergastolo

Travolse ciclisti e ne uccise uno per vendicarsi di un sorpasso: condanna a ergastolo

Travolse ciclisti e ne uccise uno per vendicarsi di un sorpasso: condanna a ergastolo

LECCE – Ha travolto due ciclisti volontariamente per vendicarsi di un sorpasso subito. Uno degli uomini in bicicletta è morto, l’altro invece è rimasto ferito. Il giovane, che al momento dell’investimento era sotto l’effetto di droghe, è stato condannato all’ergastolo con l’accusa di omicidio volontario.

L’episodio risale al 22 gennaio 2016, quando l’automobilista era a bordo della sua vettura e iniziò a discutere con i due ciclisti per un sorpasso sulla strada che collega Squinzano alla marina di Casalabate, in Salento,. Preso dalla rabbia, e forse per l’effetto delle droghe, tornò indietro dopo aver superato i ciclisti, invase la corsia sulla quale si trovavano, li travolse e fuggì senza prestare soccorso.

Franco Amati, 67 anni, morì sul colpo, mentre l’amico Ugo Romano, 62 anni, rimase ferito. L’imputato è accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi e dall’uso di droga, tentato omicidio, lesioni personali aggravate, omissione di soccorso, resistenza a pubblico ufficiale e riciclaggio di un’auto rubata e per questi reati è stato condannato dal gup di Lecce all’ergastolo.

San raffaele
To Top