Cronaca Italia

Lecco, chiede di mettere il guinzaglio al cane: presa a schiaffi

Lecco, chiede di mettere il guinzaglio al cane: presa a schiaffi

Lecco, chiede di mettere il guinzaglio al cane: presa a schiaffi

LECCO – Presa a schiaffi da uno sconosciuto perché gli aveva chiesto di mettere il guinzaglio al cane. Vittima dell’inaspettata aggressione una donna di 59 anni. 

Sabato mattina, 5 agosto, la donna stava passeggiando sul lungolago di Lecco quando ha visto un uomo che portava a spasso il cane senza guinzaglio. A quel punto gli ha chiesto di legare l’animale, ma l’uomo ha reagito schiaffeggiandola sul volto..

La vicenda è riportata dal Giorno, che scrive:

L’ennesimo episodio di violenza in città a Lecco è avvenuto questa mattina, sabato, sul lungolago, all’altezza del Lungolario Luigi Cadorna. A farne le spese è stata una 59enne, soccorsa dai sanitari del 118 e dai carabinieri.

La signora, anche lei a spasso con un cagnolino, avrebbe chiesto a un passante di legare il proprio cane, un esemplare di grossa taglia, per evitare che i due animali si azzuffassero. Il passante però non l’ha presa bene, dalle male parole è passato agli insulti e poi direttamente alle mani, colpendo con uno schiaffo al volto la donna. La vittima dell’aggressione è stata assistita dai volontari della Croce rossa. Più spaventata che ferita ha rifiutato di essere accompagnata in ospedale. Lo schiaffeggiatore invece si è allontanato come nulla fosse.

Mercoledì pomeriggio peggio era andata a un 26enne, colpito con cocci di bottiglia da una 21enne e un 38enne che si era permesso di rimproverare, arrestati poi per omicidio colposo. L’altra notte invece a Calolziocorte una 16enne è stata picchiata da un senzatetto alla stazione ferroviaria.

To Top