Cronaca Italia

Leonardo Lo Cascio rapinato e ucciso davanti al Tribunale a Prato

Leonardo Lo Cascio rapinato e ucciso davanti al Tribunale a Prato

Leonardo Lo Cascio rapinato e ucciso davanti al Tribunale a Prato

PRATO – Lo hanno trovato accanto a un albero, in posizione supina e con la gola tagliata. Leonardo Lo Cascio, 38 anni di Prato, è stato rapinato e ucciso senza pietà davanti al Tribunale. E’ stata una telefonata anonima ai carabinieri a segnalare la presenza del corpo insanguinato sul marciapiede. Poco dopo è giunta anche la segnalazione di una giovane coppia che passava di lì in auto. Erano da poco passare le 22 di giovedì sera.

 

L’ipotesi più accreditata secondo gli investigatori è quella di un omicidio a scopo di rapina. La vittima, portiere di notte di un albergo, si stava recando al lavoro quando è stato aggredito da qualcuno che gli ha portato via lo zainetto. Ci sono immagini delle telecamere di sicurezza del palazzo di giustizia, adesso al vaglio dei carabinieri, che mostrano come l’aggressore lo abbia seguito dopo che l’uomo era sceso da un autobus. Le telecamere non hanno tuttavia ripreso il momento dell’aggressione, scattata probabilmente per la reazione della vittima.

L’aggressore lo ha colpito alla gola con un’arma da punta, forse un cacciavite, uccidendolo. Lo zainetto è stato ritrovato poco distante ed il portafogli dell’uomo in un cassonetto dei rifiuti.

To Top