Cronaca Italia

Lido di Camaiore (Lucca), molesta bimbo in spiaggia: arrestato, viene subito liberato

Lido di Camaiore (Lucca), molesta bimbo in spiaggia: arrestato, viene subito liberato

Lido di Camaiore (Lucca), molesta bimbo in spiaggia: arrestato, viene subito liberato

LIDO DI CAMAIORE (LUCCA) – Palpeggia un bimbo in spiaggia dopo avergli abbassato il costume da bagno, viene arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata ma subito liberato. E’ accaduto a Lido di Camaiore, località marina della Versilia, in provincia di Lucca.

L’uomo, Hossain, venditore ambulante bangladese di 38 anni, aveva abbassato il costume di un bambino in spiaggia, ma i genitori del piccolo e altri bagnanti lo avevano visto e messo in fuga. L’uomo era stato anche rincorso e alla fine i carabinieri lo avevano arrestato. Ma è stato liberato poco dopo, come racconta il quotidiano toscano La Nazione: 

Il fatto risale a sabato scorso. Hossain, il 38enne venditore ambulante del Bangladesh che era stato arrestato dai carabinieri di Lido di Camaiore, risulta domiciliato a Viareggio, richiedente asilo e munito di permesso di soggiorno. Era stato arrestato con un’accusa molto grave: violenza sessuale aggravata. Stamani a Lucca il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lucca ha convalidato il fermo, ma rimesso in libertà lo straniero.

To Top