Cronaca Italia

Liguria, Riviera di Ponente, blitz anti-assalto alla spiaggia libera: no a gazebo e frigobar

Liguria, Riviera di Ponente, blitz anti-assalto alla spiaggia libera: no a gazebo e frigobar
Liguria, Riviera di Ponente, blitz anti-assalto alla spiaggia libera: no a gazebo e frigobar

Liguria, Riviera di Ponente, blitz anti-assalto alla spiaggia libera: no a gazebo e frigobar

ROMA – Liguria, Riviera di Ponente, blitz anti-assalto alla spiaggia libera: no a gazebo e frigobar. Linea dura sulle spiagge libere della Riviera di Ponente in Liguria: carabinieri e vigilantes hanno arginato l’assalto domenicale alla spiaggia libera di Laigueglia prima e di Alassio poi, dei vacanzieri mordi e fuggi muniti di tutto l’occorrente per un soggiorno gratuito.

Sono scattati dunque controlli alle barriere di ingresso e il sequestro di gazebo, frigobar, tende, specie per gli improvvisati venditori di cibo e vivande che offrono alle numerose comunità di peruviani e filippine snack e bevande. Un’alta ringhiera ha bloccato l’ingresso alla spiaggia libera di Laigueglia, un budello di 230 metri per uno sviluppo di 20, tra il muro della passeggiata e la riva dove giungono a frotte da Torino, Milano, Pavia, Vigevano.

La settimana scorsa, al debutto della nuova recinzione, non è andata benissimo. Assalto con forbici e cesoie, per cercare di tagliare le fascette che chiudevano i cancelli, intervento delle forze dell’ordine. Nel frattempo tutta la passeggiata è stata colonizzata con le sdraio, le panchine utilizzate come improvvisati lettini. Alle otto, orario di apertura, si è riversata sulla spiaggia tanta gente da battere il record di sempre: 1100 persone. Ovviamente, con tende, sdraio, gazebo, ombrelloni, frigoriferi, gruppi elettrogeni, a dispetto dei divieti imposti dal sindaco con un’ordinanza. (Marco Menduni, La Stampa)

To Top